Nel video pubblicato su Facebook da un sudcoreano e girato da un edificio accanto al Holey Artisan Bakery, il ristorante dove venti persone, di cui nove italiani, sono morte per mano dei terroristi islamici. Nella sequenza, attimi del sequestro degli ostaggi, che si intravedono dalle vetrate del locale. Poi il blitz delle forze armate con i blindati che sfondano l’ingresso e danno il via all’irruzione e alla sparatoria nella quale è probabile che siano morti i sei terroristi

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bangladesh, ecco gli attentatori: benestanti, bengalesi e istruiti. “Tra loro figlio di membro del partito di governo”

prev
Articolo Successivo

Usa, esplosione di un ordigno a Central Park di New York: un ferito. Allarme vicino ai funerali di Elie Wiesel

next