Renzi e Boschi sono ormai in preda ad una crisi di nervi e il no al referendum coglierà due piccioncini con una fava”. Così il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta, intervenuto a Napoli per sostenere il candidato sindaco del centrodestra Gianni Lettieri. Napolitano? “Napolitano, chi?”, risponde poi Brunetta ai cronisti che gli chiedono un commento sulla dichiarazione dell’ex presidente della Repubblica secondo il quale quella costituzionale “è una riforma necessaria all’Italia“. Brunetta, quindi, chiede: “Napolitano forse si è dimenticato quando nel 2006 fece la campagna per il no alla riforma costituzionale di Berlusconi?”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ruvo di Puglia, gaffe del candidato sindaco di centrodestra: “Anteponiamo questioni personali a interessi della collettività”

prev
Articolo Successivo

Parma, la difesa di Pizzarotti ai vertici M5s: “Espulsione? Regolamento mai votato dall’assemblea”

next