Renzi e Boschi sono ormai in preda ad una crisi di nervi e il no al referendum coglierà due piccioncini con una fava”. Così il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta, intervenuto a Napoli per sostenere il candidato sindaco del centrodestra Gianni Lettieri. Napolitano? “Napolitano, chi?”, risponde poi Brunetta ai cronisti che gli chiedono un commento sulla dichiarazione dell’ex presidente della Repubblica secondo il quale quella costituzionale “è una riforma necessaria all’Italia“. Brunetta, quindi, chiede: “Napolitano forse si è dimenticato quando nel 2006 fece la campagna per il no alla riforma costituzionale di Berlusconi?”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ruvo di Puglia, gaffe del candidato sindaco di centrodestra: “Anteponiamo questioni personali a interessi della collettività”

next
Articolo Successivo

Parma, la difesa di Pizzarotti ai vertici M5s: “Espulsione? Regolamento mai votato dall’assemblea”

next