La celebre popstar Prince Rogers Nelson, in arte Prince, è stata trovata morta oggi nella sua casa di Minneapolis, dove era nato il 7 giugno 1958. Ancora sconosciute le cause della morte. Cantante, musicista, attore, regista e produttore, l’artista era stato addirittura omaggiato da Miles Davis, che con lui ha collaborato in diversi momenti, paragonandolo a Duke Ellington. Divenne una star internazionale negli anni Ottanta: il suo album “Purple Rain” del 1984 è considerato uno dei più belli nella storia della musica. Nel 2004 era stato inserito nella “Hall of Fame” del Rock and Roll e aveva venduto più di 100 milioni di dischi nella sua carriera

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Morto Prince, la sua apparizione nello show con il comico Arsenio Hall

prev
Articolo Successivo

Morto Prince, l’audio della chiamata dei soccorsi pubblicato da Tmz

next