Roberto Giachetti, candidato del Partito Democratico a sindaco di Roma, si è presentato in Commissione Antimafia con tutte le liste che sostengono la sua candidatura per sottoporle al vaglio preventivo della commissione parlamentare presieduta da Rosy Bindi. “Come annunciato, questa è una svolta che non era mai accaduta in questa città. Gli altri candidati – continua Giachetti – facessero quello che gli pare. La sensazione è che gli altri stanno facendo quello che facevano prima i partiti: le giunte con le anime. Io la giunta la deciderò io e la presenterò quindici giorni prima del voto. Altri come Virginia Raggi annunciano che le faranno insieme alle anime del partito a Roma. Ai tempi nostri si diceva correnti, oggi anime, ma il risultato non cambia”, ironizza il vicepresidente della camera dei Deputati

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Milano, Casapound si candida: “Salvini? Ha fallito, a noi preferisce FI, Lupi e Passera”

prev
Articolo Successivo

Roma 2016, Berlusconi e Salvini litigano. Sfuma accordo su Meloni: Bertolaso ancora in campo

next