Serenella Fucskia, oggi senatrice del Gruppo Misto, espulsa dal M5S a fine dicembre 2015 e in attesa di approdare in nuove forze politiche, come da lei già annunciato, oggi nell’aula del Senato, durante la discussione delle mozioni di sfiducia al governo Renzi, bacchetta le opposizione: “Queste mozioni sono un buco nell’acqua, delle sceneggiate non idonee a quest’aula. Non ci sono alternative al governo Renzi, per questo motivo non voterò la sfiducia – e aggiunge – i primi che accusano di poltronismo il governo sono quelli che alle poltrone sono legati per ovvi motivi”. Frasi che provocano sorrisi tra i banche del M5S

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Bianconi: “Salvini parla con una ruspa in spot 2×1000? Per lui elettori sono teste di cazzo”

prev
Articolo Successivo

Matteo Renzi, il primo della classe

next