MISTER GUIDI ERA IN SENATO QUANDO PARLAVA LA BOSCHI
Il clan petroli, nei giorni dell’emendamento-scandalo e delle intercettazione

C’È DEL MARCIO IN GUATEMALA – L‘editoriale di Marco Travaglio
Ma che bel governo vien fuori dal pozzo nero delle intercettazioni dello scandalo petroli. Un governo tutto “clan”, “quartierini” e “combriccole”, “teste di cazzo” e “pezzi di merda” intenti a “manovrare” per conto delle lobby, a “metterlo in culo” a questo e quello e a “massacrarsi” a vicenda.

RENZI SCAGLIA LA FIBRA DELL’ENEL CONTRO LA RETE DI TELECOM ITALIA
A Palazzo Chigi il premier e i vertici della società elettrica presentano la banda larga del futuro. Le contromisure di Cattaneo. Di Giorgio Meletti

DRAGHI È PREOCCUPATO: “L’EUROPA NON TIENE”
Rossi (Bankitalia): “Per le banche serve un intervento pubblico”. Crolli in Borsa. Di Marco Palombi

PANAMA: SCOMMETTIAMO CHI SI DIMETTERÀ PRIMA
A Londra danno le quote sul prossimo leader che sarà spazzato via all’inchiesta sulle società offshore. Di Leonardo Coen

REGENI, VERITÀ A RATE. PRIMO ROUND DELUNDENTE
Quattro ore di incontro tra inquirenti italiani ed egiziani, che resterebbero a Roma una settimana. Di Valeria Pacelli

TRE IMPEACHMENT E FAIDE, SILVA DIVENTA REGINA DELLE URNE
Pronte le procedure d’accusa sia contro la presidente Rousseff che l’eventuale sostituto. Probabili elezioni anticipate a ottobre. Di Giuseppe Bizzarri

L’INSERTO DEL VENERDÌ – BUONO: I ristoranti del cuore di Heinz Beck

EMIL, IN ALTO O IN BASSO: AL PUNTO SAPEVI ARRIVARE
“Solo i noiosi non hanno ombre e tu, Emiliano, non eri per niente noioso”. Il ricordo di Stefano Caselli

L’OPINIONE – DA ANDREOTTI IN GIÙ, CHE FINE HA FATTO LA GRINTA DI VESPA?
“Niente domande incalzanti, reticenze accettate. Eppure me lo ricordavo diverso quando processava certi magistrati”. Di Gian Carlo Caselli

L’INTERVISTA – GLI OCCHI DI RIINA SONO LA PROVA CHE LA MAFIA È VIVA
Carlo Freccero “C’era il rischio che fosse un disastro, ma la tv ha qualcosa di magico: ci ha raccontato un alieno nello Stato italiano”. Di Tommaso Rodano

“PD MOROSO E ABUSIVO”, ADDIO SEDE DEI GIUBBONARI
Il Tar, dopo 70 anni, ha sfruttato i Dem dallo storico circolo romano di Togliatti e Ingrao. Di Antonio Monti

CORRUZIONE INTERNAZIONALE: ORSI CONDANNATO A 4 ANNI
L’ex presidente era stato assolto in primo grado. Ieri è stata ribaltata la sentenza. I giudici hanno poi disposto un sequestro per un equivalente di 7,5 milioni di euro.

SE DICO ALT! SEGUITEMI
Amore, trivelle e presente. Renato Zero all’ennesima potenza. Di Nanni Del Becchi

ALEX E MILES, DUE PASSI INDIETRO, MA DI TALENTO
Secondo lavoro in otto anni per The Last Shadow Puppets. Il primo “The Age of Understatement” aveva incantato, il secondo round è meno convincente. Di Carlo Bordone

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sul Fatto Quotidiano del 6 aprile, altra marchetta del governo a Mister Guidi

prev
Articolo Successivo

In edicola sul Fatto del 9 aprile. Così lo staff della Finocchiaro aprì la porta a Mr Guidi

next