L’ex calciatore ed allenatore Johan Cruyff è scomparso a 68 anni nella sua casa di Barcellona a causa di un tumore ai polmoni. La notizia è stata diramata sul sito della sua fondazione World of Cruyff. Il giocatore olandese, si legge online, è morto “in pace circondato dalla sua famiglia dopo una dura battaglia contro il cancro“. Come scrive il Guardian, Cruyff aveva rivelato di essere malato lo scorso ottobre, ma appena un mese fa aveva detto di essere in vantaggio “2-0″ sulla sua malattia. Da youtube una clip che racchiude alcune delle sue perle da calciatore

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Calcio, magia di Ribery in allenamento: colpo di tacco volante

prev
Articolo Successivo

Johan Cruyff morto: scomparso il “profeta del gol” che fu simbolo dell’Olanda del “calcio totale” (FOTO e VIDEO)

next