Scontro vivace negli studi de L’Aria che tira (La7) tra l’europarlamentare di Forza Italia, Alessandra Mussolini, e il deputato Pd, Gennaro Migliore, sulle elezioni amministrative di Roma. “A proposito del ‘chiesimo’ di Gasparri” – afferma Alessandra Mussolini – “io ho ‘chieso’ ai tre leader del centrodestra, Berlusconi, Salvini e Meloni, di trovare un solo candidato, perché quello che mi fa rabbia è che c’è gente che vuole votare il centrodestra. C’è, ad esempio, il Pd con Giachetti che è battibilissimo: si confonde tra la gente, non si vede, è invisibile”. “Questa invece è la forza di Giachetti” – ribatte Migliore – “è molto vicino alla gente”. “Ma quando mai?”, replica Mussolini, che sbotta quando il deputato Pd fa notare che a una certa parte della destra fa gola l’elettorato del M5S. E risponde al deputato dem, citando Bassolino e il caso delle primarie napoletane. “Bassolino è quello che ti ha battuto una volta in maniera sonora” – osserva Migliore – “quindi direi che queste sono vecchie ferite ed è inutile riaprirle”. “Vedi che non capisci?” – controbatte l’europarlamentare – “A Bassolino hanno fatto un mazzo così a Napoli, perché le vostre primarie sono un po’ tarocche”. Migliore accusa la collega di interromperlo, Mussolini risponde: “No, non interrompo. Voi siete uomini così bravi, noi siamo solo donne incinte”. “Quella gente maschilista veramente devi andare a cercarla nella tua parte politica”, commenta Migliore. “Guarda che hai cambiato pure te le palle, dai”, replica Mussolini, la quale, alla conduttrice Myrta Merlino che le chiede spiegazioni, risponde: “Volevo dire che ha cambiato pure lui 3mila partiti. Non mi ricordo più dove stava prima”. “Sei stata volgare adesso” – afferma il deputato Pd – “Non fa niente, faccio finta di non aver sentito”. “Bisogna essere anche un po’ volgari”, replica Mussolini, che poi commenta con toni critici la copertina di Crozza a Dimartedì (La7): “Purtroppo per Crozza l’unica cosa positiva di queste elezioni romane è che la Raggi e la Meloni sono le uniche candidate ovariche, cioè hanno quello che manca a molti uomini: gli attributi. E’ inutile che Crozza faccia ironia”. E ammette sconsolata: “Chi voto tra i 4 candidati di centrodestra a Roma? Dato che sono di Forza Italia e non faccio infamate, come fanno in tanti, anche se non siamo stati interpellati in questi accordi, mi attengo a quello che ha detto Berlusconi. Lui dice che il candidato è Bertolaso e devo votare Bertolaso. Che devo fare?

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fini vs Di Battista: “Anche nel M5s ci saranno casi di malcostume”. “Noi non giustifichiamo come fanno gli altri”

next
Articolo Successivo

Pd, Emiliano vs Renzi: ‘Trivelle? E’ un venditore di pentole. Lo dirò in Direzione’

next