Il gol assegnato dall’arbitro al Potaissa Turda contro il Tritenii de Jos è talmente surreale che ai giocatori romeni che militano nella quarta serie del campionato non è rimasto altro che smettere di giocare in segno di protesta. La decisione di convalidare la rete, con la palla finita invece a destra del palo (la rete però era bucata), è arrivata a 5 minuto dalla fine con le squadre ferme sull’1-1. Ma quando i giocatori del Tritenii sono rimasti fermi in campo, la squadra avversaria ha pensato bene di segnare anche un gol vincendo poi per 3 a 1

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Gonzalo Higuain, il teorema del Pipita: quando segna la truppa di Sarri fa punti. E ha fatto 27 gol in 29 giornate – Video

prev
Articolo Successivo

Calcio, Van der Sar torna in campo a 45 anni per aiutare la sua ex squadra: para un rigore

next