Ubriaco alla guida della propria autovettura con un albero incastrato nel cofano. Una scena surreale quella che si è presentata agli occhi della polizia di Roselle, una piccola cittadina dell’Illinois (Usa). L’arbusto, alto più di 4 metri, era rimasto conficcato nel cofano motore del mezzo e il conducente è rimasto molto vago sull’accaduto. L’uomo ha affermato di aver colpito l’albero nei pressi di Schaumburg (una cittadina limitrofa) e, come se nulla fosse, ha continuato dritto per la sua strada fino a quando non è stato fermato dalla polizia

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

FBI fredda il leader degli allevatori ribelli. Video choc fa scattare l’inchiesta per 5 agenti

prev
Articolo Successivo

Tunisia, una nuova sconfitta dell’Isis

next