Dopo la pesantissima sconfitta nel derby e furente dopo l’espulsione, Roberto Mancini si è lasciato andare ad un gesto di stizza nei confronti dei tifosi milanisti. Nel momento dell’accesso al tunnel degli spogliatoi, il tecnico dell’Inter ha infatti mostrato il dito medio ad alcuni tifosi che lo stavano insultavano dalle tribune. Poi, interpellato sull’episodio da Mediaset Premium, Mancini ha confermato l’episodio: “Io quando faccio una cosa lo dico. Sì, è vero, ho rivolto il dito medio a quei tifosi, erano otto o nove, non dovevano stare lì e mi stavano insultando dicendomi di tutto. E’ per questo che l’ho fatto”. E poco dopo Mancini si è poi scusato con un tweet: “Mi scuso per un gesto di rabbia che non avrei dovuto fare!
(video tratto dal canale Twitter )

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Derby Milan – Inter, Icardi fallisce il rigore: Salvini fa il gesto dell’ombrello quattro volte

next
Articolo Successivo

Calcio, mega-rissa in Argentina durante l’amichevole Estudiantes-Gimnasia: insulti, calci e pugni

next