E’ finita con una stretta di mano tra il rapinatore e il gioielliere – all’insegna della più classica delle sindromi, quella di Stoccolma – la rapina messa a segno da una coppia in una gioielleria di Ponticelli (Napoli). I due malviventi sono entrati nel negozio fingendosi clienti, terminata l’azione, prima di andarsene, uno dei due ha stretto la mano al titolare del negozio. I malviventi sono poi stati individuati e arrestati dai carabinieri

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Statue coperte per Rohani, chi grida alla sottomissione fa più danni della censura

prev
Articolo Successivo

Roma, si sveglia nella #nebbia. Ironia sui social: “Ecco a voi il modello Milano”

next