Tre set a zero rifilati a Tomas Berdych consentono a Roger Federer di approdare per la 12esima volta alle semifinali dell’Open d’Australia. Un match che, tuttavia, sarà ricordato per un fatto ‘doloroso’ che vede, suo malgrado, protagonista il giudice di linea colpito sull’inguine da una pallina che viaggiava a 195 chilometri orari. Al pubblico non è rimasto altro che commentare con un sonoro: “Ahi”
(video tratto dal canale Youtube Australian Open Tv)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

India, tragedia sfiorata per Ronaldinho: cade un semaforo a pochi metri dalla sua auto

prev
Articolo Successivo

Calcio, quattro miracoli in pochi secondi per il super portiere dell’Asd Mussomeli Nino Ilardi

next