Una tempesta, con venti a 122 chilometri all’ora, che si è abbattuta negli scorsi giorni sulla città di Sidney (Australia) ha messo in seria difficoltà il pilota di un aereo della compagnia Qantas. Mentre era in fase di atterraggio una serie di fulmini si sono abbattuti sul velivolo, tanto che l’aereo ha dovuto riprendere quota e rifare la manovra di atterraggio

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Mongolia, esplosione durante i lavori su un tombino: muoiono due operai

prev
Articolo Successivo

Messico, nuova eruzione del vulcano Colima: colonna di fumo e cenere alta oltre 3000 metri

next