A Otto e mezzo è andato in scena uno scontro al vetriolo tra la deputata forzista Daniela Santanché e la filosofa Gloria Origgi. Il tema è quello del rapporto tra l’Islam e le donne in relazione ai fatti di Colonia. Le due si scambiano una serie di opinioni, con la deputata azzurra arroccata su posizioni ultracattoliche, non risparmiando frecciate all’altra ospite della trasmissione

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Fannulloni, Piazzapulita becca in ‘flagrante’ gli assenteisti del Comune di Roma. Fiano (Pd): “Scriverò a Tronca”

prev
Articolo Successivo

Pd, Giachetti: “Mi dimetto da parlamentare solo se sarò eletto sindaco di Roma”

next