Stando alle prime informazioni, dopo le 19.30 locali (le 20.30 italiane), un commando di tre uomini armati avrebbe assaltato l’hotel “Splendid” di Ouagadougou, frequentato da occidentali e personale delle Nazioni Unite. In contemporanea è stato colpito anche il vicino locale “Cappuccino“. Nello stesso momento sarebbero esplose anche delle autobomba, sempre davanti agli stessi locali. L’hotel si trova vicino all’aeroporto della capitale del Burkina Faso, un volo dell’Air France è stato dirottato verso un aeroporto più sicuro

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Crisi Libia, Italia sposta quattro caccia a Trapani: “Peggiorata sicurezza nel Mediterraneo”

prev
Articolo Successivo

Ladri di biciclette? Ecco la sadica soluzione degli youtuber: il sellino elettrico

next