Uno spaccato dell’America secondo Donald Trump è andato in scena al comizio del candidato alle primarie repubblicane in South Carolina. Una donna con indosso il tradizionale velo islamico si è presentata all’evento. In piedi e in silenzio. Unico slogan quel “vengo in pace” scritto sulla sua maglietta verde e una stella a otto punte che ricorda in maniera esplicita quella a sei che gli ebrei erano costretti a indossare durante l’Olocausto. Fra i fischi dei presenti e gli strali lanciati da Trump sul palco l’attivista è stata costretta a sloggiare dagli uomini della sicurezza. Video da YouTube

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Thailandia, polemica per lo spot choc della pillola che schiarisce la pelle: “Se sei bianco vinci”

prev
Articolo Successivo

America Latina: ritorno al passato?

next