5 dicembre 2015, Colonia contro Augsburg in un match della Bundesliga, il campionato tedesco. Ma l’Augsburg ha un asso nella manica, il portiere Marwin Hitz. Prima di prendere posizione tra i pali per parare un rigore, si impegna a scavare con le scarpe una buca sul dischetto del tiro. Obiettivo? Probabilmente quello di far perdere l’equilibrio all’avversario che avrebbe battuto il rigore. L’attaccante francese Anthony Modeste infatti scivola, tirando un rigore che Hitz riesce a parare senza troppe difficoltà. Dopo la partita, il portiere più disonesto della Bundesliga ha promesso che non accadrà più: “Non è stata la cosa più corretta da fare: quando rivedo quello che ho fatto non mi riconosco“. Duro con lui il suo allenatore, Markus Weinzierl: «Non si è comportato bene, non ha agito in modo onesto e intelligente”. Mentre si aspetta di sapere se le immagini costeranno una squalifica al giocatore, la partita contro il Colonia si archivia per 1 a 0 in favore dell’Augsburg

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Nba, Golden State: 21 successi di fila e 44 punti per Curry. Vincono anche Clippers e Miami – Video

prev
Articolo Successivo

Europei nuoto, Marco Orsi medaglia d’oro nei 100 metri stile libero

next