“Giudici della Consulta? Non c’è l’accordo solo tra Pd e Forza Italia, ma tra tutti i gruppi della Maggioranza. L’unico gruppo che non fa parte dell’accordo è il M5S che ha espresso un nome di grande valenza su cui noi non abbiamo espresso nessun veto, ma non possiamo accettare i veti sui nomi proposti da noi”. Ettore Rosato, capogruppo dem a Montecitorio così sintetizza la situazione sulla ventottesima votazione per eleggere i tre giudici mancanti alla Corte Costituzionale. A Rosato replica Danilo Toninelli (parlamentare pentastellato):”Il Pd preferisce votare il legale di Verdini e Fitto (l’avvocato Francesco Paolo Sisto, deputato di Forza Italia, fino alla scorsa estate presidente della Commissione Giustizia della Camera dei deputati, ndr) invece che il candidato del M5S, uno tra i maggiori costituzionalisti viventi in Italia (il professor Franco Modugno, ndr), questo perché ha fatto prevalere la logica della spartizione sulla logica della scelta migliore per il bene dei cittadini”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Milano, uomo uccide rapinatore in casa. I vicini: “L’avremmo fatto anche noi”

prev
Articolo Successivo

L’’Idea’ di Quagliariello: “Lascio Ncd e faccio nuovo gruppo. Dimettermi? Tiro la carretta”

next