“Ma che flop, ho più follower di tutti”. Così Giuseppe Civati, fondatore di ‘Possibile‘ ribatte ad alcuni articoli recenti che parlano di un suo declino sui social network. “Io ho sempre detto le cose che penso, sono stato il primo ad uscire dal Pd, adesso è diventata una moda, anche quelli che ora ne sono fuori dicevano che sbagliavo, sono fatto così, sono un po’ diverso. La copertura mediatica va e viene – commenta Civati – fa parte del circuito mediatico, faceva più scena Civati che diceva di ‘No’, piuttosto di uno che cerca di costruire le cose, ma se questo non si capisce qua nel palazzo, lo si capisce al dì fuori”. L’ex deputato dem conclude con una domanda: “Posso essere Civati e non essere parte di una cosa dove si mettono insieme dei nomi e si dice facciamo un partito?”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Civati: “Sinistra Italiana? Politici più protagonisti dei cittadini, non lo condivido”

prev
Articolo Successivo

De Luca apre una crepa nel governo. Orlando boccia lui, tetto ai contanti e alleanze

next