Munas Dabbur, attaccante israeliano del Grasshoppers, ha realizzato nella sfida in casa del Sion, durante la Super League svizzera, un gol che difficilmente dimenticherà. Inizia tutto da un calcio di punizione: Dabbur mette palla a terra, intorno a lui si piazzano tre difensori che però l’attaccante smarca facilmente con una giocata spettacolare: facendo prima un tunnel a uno dei tre difensori, poi salta un quarto uomo e conclude a rete. Un gol da cineteca che, tuttavia, non è servito a far vincere il Grasshoppers

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

MotoGp, a Valencia sfida Rossi-Lorenzo: quando il mondiale si decide all’ultima gara

next
Articolo Successivo

Nba, Gallinari: “Playoff con Denver, poi guido l’Italia verso le Olimpiadi 2016”

next