In diretta su Facebook Mentions, Jovanotti ha difeso a spada tratta Valentino Rossi a proposito del contatto tra il Dottore e Marc Marquez a Sepang, costato al pilota italiano una penalità che rischia di compromettere seriamente la corsa al titolo. “Come tifoso e amico di Vale – ha spiegato Lorenzo Cherubini – sto dalla sua parte ed è chiarissimo quello che è successo: quando ha allargato alla curve, per evitare l’incursione di Marquez, quello che è successo è ormai scritto. Ma è un atteggiamento comune negli essere umani provocare e poi dichiararsi vittime di quello che si è provocato”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

MotoGp Rossi-Marquez, solidarietà al Dottore sui social: Jovanotti, Vasco, Fiorello, Mancini etc…

prev
Articolo Successivo

MotoGp, a Valencia sfida Rossi-Lorenzo: quando il mondiale si decide all’ultima gara

next