Era sotto effetto di droga e alcol l’uomo arrestato ieri notte a Genova per l’incidente stradale che ha causato la morte di una donna e il ferimento grave di due bambini e di un uomo. Alla guida del furgone c’era un ecuadoriano che ha imboccato contromano la rampa A7 di Genova Ovest, scontrandosi frontalmente con un autocarro che proveniva regolarmente dal casello. L’autista di quest’ultimo mezzo, un marocchino di 38 anni, residente in provincia di Vicenza, è stato ricoverato all’ospedale San Martino in codice rosso. Le manette sono scattate ai polsi dell’autista ecuadoriano accusato di omicidio colposo

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sit-in pro Marino: “Renzi dimettiti tu. Il Pd salva De Luca e scarica un sindaco onesto”

next
Articolo Successivo

Latina, decapitato clan Di Silvio. Indagato Maietta, deputato Fdi: “Violenza privata”

next