La scorsa settimana aveva fatto il giro del mondo l’impresa del portiere belga del Mechelen, Jean Francois Gillet, in grado di parare tre calci di rigore nel corso dei 90 minuti contro l’Anderlecht. Si era scritto di un’impresa difficile da dimenticare, ma a quanto pare non lo è stato per Chris Oldfield. Il portiere degli australiani dell’Hume City, infatti, a fine agosto ha neutralizzati ben quattro di penalty del Melbourne Kinghts. Alla rete nulla sfugge

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Calcio, derby in Congo: guerriglia tra gli ultrà. Decine di feriti e campo di calcio devastato

next
Articolo Successivo

Rugby, dopo un mondiale mediocre per l’Italia della palla ovale è l’anno zero

next