“Se non vogliamo rafforzare l’Europa, c’è una sola strada. L’unica via possibile per chi non è convinto dell’Europa è uscire, semplicemente, non c’è altra strada“. Il presidente francese, Francois Hollande, si infiamma e nella sua replica agli interventi degli eurodeputati attacca i leader euroscettici. “Uscite dall’Europa, dall’euro, da Schengen”, dice all’Aula di Strasburgo, scatenando gli applausi del leader dell’Ukip, Nigel Farage, e della numero uno del Front National, Marine Le Pen. “Ma forse – avverte – uscirete anche dalla democrazia”. A questo punto i gruppi europeisti hanno iniziato ad applaudire l’intervento del presidente francese a scena aperta. “Non voglio l’abbandono della sovranità, ma del sovranismo. E’ proprio questa la sovranità europea, è decidere, è l’Europa che decide per se stessa. E’ evitare che il sovranismo, il populismo, il nazionalismo e l’estremismo ci portino su un sentiero che non vogliamo percorrere”. Un appello finale che è valso a Hollande la standing ovation dei deputati europeisti, il cui applauso ha coperto i buuu degli euroscettici, e i complimenti della cancelliera tedesca, Angela Merkel, seduta accanto a lui nell’emiciclo

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Caso Marino, Ruocco (M5S): “Assessori capitolini si sono dimessi”. Ma il Pd smentisce

prev
Articolo Successivo

Ignazio Marino, Di Battista (M5S): “Colpa di Renzi”. Sel: “Fine del rapporto di fiducia”

next