Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro (centrodestra), attacca il Gay pride ed i libri sulla teoria gender dai microfoni de ‘L’aria che tira estate’ (La7). “Il Gay pride con le carnevalate che ho visto, mi fa schifo. Ci sono omosessuali – afferma Brugnaro – che con queste manifestazioni strumentali hanno più interesse ai voti più che ai diritti”

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Borghi vs Luxuria: ‘Pensione di reversibilità fatta da Mussolini per coppie con figli non per i gay’. ‘Si aggiorni’

prev
Articolo Successivo

Gender, Brugnaro vs Pancani (La7): “Lei banalizza e non mi fa parlare”

next