Femen all’attacco di Marine Le Pen. Nel momento in cui la leader del Front National iniziava il suo discorso a Place dell’Opera, a Parigi, tre attiviste munite di megafono hanno fatto irruzione su un balcone sovrastante la piazza esibendo sul torso nudo la scritta “Heil Marine” e facendo il saluto nazista. Le Femen, riferisce il sito del Figaro, sono poi state violentemente cacciate da tre uomini, membri del servizio d’ordine del Front National. Archiviato l’incidente, che si verifica ormai quasi ogni anno in occasione del tradizionale discorso del primo maggio, Le Pen ha ripreso con le ormai consuete parole contro gli immigrati e la classe politica francese

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Indonesia, le critiche al presidente Widodo: dalle esecuzioni alle tangenti

next
Articolo Successivo

Primo maggio, scontri a Istanbul. Vietato accesso a piazza Taksim: 150 arresti

next