Raid di Israele in Golan per fermare un presunto attacco terroristico. L’aviazione, secondo quanto riferito dai media israeliani, ha colpito un gruppo di “4 terroristi” che dalla Siria erano entrati in territorio israeliano e si apprestavano a lasciare un ordigno esplosivo nei pressi del monte Dov nel Golan. Nei giorni scorsi era stata diffusa la notizia che Israele ha attaccato le basi siriane dove ci sarebbero depositi di armi di Hezbollah.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili