“Se fosse ancora vivo mio zio partigiano li prenderebbe a fucilate questi sciacalli”. E’ questo il messaggio su Twitter del deputato M5S Andrea Colletti nel giorno del 70esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo. Segue il link all’intervista che il patron di Eataly Oscar Farinetti ha rilasciato all’Huffington post dal titolo “Farinetti: ‘Mio padre partigiano liberò l’Italia. Ora ci vorrebbe una nuova liberazione. Ma Renzi da solo non basta’”.

Il deputato ed esponente della commissione Giustizia a Montecitorio si è poi giustificato: “Ho scritto quel tweet”, ha detto all’agenzia Adnkronos, “in un momento di rabbia dovuto allo sciacallaggio, in particolare di Farinetti. Ero in piazza per la Liberazione e rientrando a casa ho letto quel titolo e non ci ho visto più, fa accapponare la pelle. Ho sbagliato anch’io a citare mio zio partigiano, prestandomi allo sciacallaggio a mia volta, ma quel titolo è troppo”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

25 aprile: a settant’anni dalla Liberazione gli italiani hanno voglia di tornare schiavi?

prev
Articolo Successivo

Legge elettorale: area riformista e il senso per la democrazia

next