E’ finita nel sangue una rapina ad un supermercato avvenuta ad Ottaviano in provincia di Napoli. Nel pomeriggio alcuni malviventi hanno preso di mira un supermercato della catena “Ete‘” per poi fuggire nell’hinterland partenopeo inseguiti, secondo le prime ricostruzioni, proprio dal titolare del negozio. Durante la fuga i banditi hanno prima ingaggiato un conflitto a fuoco e poi causato un grave incidente sulla strada Statale 268 tra le uscite di Palma Campania e Ottaviano. Il bilancio della rapina parla di 10 feriti tra cui due carabinieri entrambi in licenza. Il colpo non è stato messo a segno e delle persone coinvolte nessuna sarebbe in pericolo di vita, mentre i banditi sono fuggiti a bordo di un’ambulanza

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Senigallia, “i politici non entrano”. Cartello del barista finisce in prefettura

next
Articolo Successivo

Rapina al supermercato di Ottaviano (Napoli): un morto. Fermati 2 carabinieri

next