La conduttrice libanese di Memri TV, Rima Karaki, ha tagliato il collegamento con lo studioso islamista Hani Al Seba’i dopo che questo le aveva detto di “stare zitta…se in una donna che…”. L’esperto, collegato da Londra, era stato invitato in trasmissione a trattare il tema dei cristiani aderenti all’Isis. La giornalista lo aveva invitato più volte ad attenersi ai temi di stretta attualità e a non dilungarsi su altro, da lì le dichiarazioni sessiste e la reazione della cronista libanese

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Cile: lettera agli amici liguri, dalla fine del mondo

prev
Articolo Successivo

Giappone, il robot Asimo si rifiuta di stringere la mano alla cancelliera Merkel

next