Google celebra il 270simo anniversario della nascita di Alessandro Volta con un doodle. Che ricorda la sua più celebre invenzione: la pila. Cliccando con il mouse sul logo del motore di ricerca, la scritta Google si accende grazie a una batteria elettrochimica, creata dallo scienziato comasco nel 1800.

L’illustratore Mark Holmes, che ha diffuso il disegno animato visibile in tutto il mondo, ha mostrato le bozze in bianco e nero con cui è arrivato alla realizzazione dell’immagine celebrativa del fisico italiano.

Oltre alla pila, si devono allo scienziato comasco, morto nel 1827, anche la scoperta del metano e dell’elettroforo, una prima macchina a influenza elettrostatica.

L’unità di misura del potenziale elettrico, approvata dal Congresso Elettrico Internazionale come unità di misura della forza elettromotrice, è stata chiamata volt proprio in suo onore.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Toxic Leaks, piattaforma per segnalazioni anonime: “Così proteggiamo le fonti”

prev
Articolo Successivo

Internet marketing, ecco come sta creando lavoro nel campo della salute

next