È stata presentata, a Bologna, la nuova Ducati Desmosedici Gp15. “E’ una moto molto bella e aggressiva. Speriamo ora vada bene in pista”, è stato il primo commento di Andrea Dovizioso, che la guiderà per il prossimo Motomondiale. Guardando al layout della nuova moto della casa di Borgo Panigale, creata dall’ingegnere Gigi Dall’Igna, il pilota italiano ha spiegato: “E’ snella con questo nuovo sellino e questo ci aiuterà”. “E’ una giornata speciale – ha detto l’altro pilota Ducati, Andrea Iannone – E’ una moto bellissima, non me l’aspettavo e devo dire che mi hanno stupito e sono molto contento”. Soddisfatto l’amministratore delegato Claudio Domenicali: “L’emozione è forte perché c’è grande aspettativa. E’ una moto che ha 260 cavalli e per imbrigliare tutta questa potenza è stato fatto un lavoro di riprogettazione del motore”. La nuova Desmosedici Gp15 verrà testata per la prima volta nel circuito di Sepang, in Malesia.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Rinspeed Budii, l’auto con il volante che si piega e si mette via – Foto

prev
Articolo Successivo

Ferrari apre il dibattito: perché le Formula 1 non possono essere belle?

next