Ultimo saluto dell’Arabia Saudita a re Abdullah bin Abdulaziz. I funerali si sono svolti nella capitale Riad, nella grande moschea intitolata all’imam Turki bin Abdullah. Già nella notte, subito dopo la morte del monarca, sono iniziate le cerimonie di giuramento di fedeltà per il nuovo re da parte dei principi del Paese. Re Abdullah era stato ricoverato in ospedale il 31 dicembre scorso quando era stato intubato, perché non riusciva più a respirare autonomamente. La morte del sovrano, scomparso all’età di 91 anni, è stata seguita da messaggi di cordoglio provenienti da tutto il mondo. Sul trono ora siederà il principe ereditario Salman Abdul Aziz al Saud, 79 anni
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Turisti cinesi invadono Parigi: il ‘Pericolo giallo’ secondo Fluide Glacial

prev
Articolo Successivo

Elezioni Grecia 2015, Tsipras chiude campagna elettorale con “Bella Ciao”

next