Ferrara, nel suo libro “Il Royal Baby: Matteo Renzi e l’Italia che verrà” racconta l’estrema sintonia tra Silvio Berlusconi e Matteo Renzi. Non una rottamazione, con il cavaliere ridotto ai minimi termini dall’avanzata del leader PD, ma una sinergia che ha come effetto il patto del Nazareno e, forse, anche quella norma che avrebbe salvato Berlusconi dalla sua condanna per evasione fiscale. Esplode poi la polemica tra Travaglio e Ferrara, che afferma: “I partiti preferiti di Travaglio, da Di Pietro a Ingroia, si riducono ai minimi termini da soli, perché sono inventati”. Il condirettore de Il Fatto Quotidiano ribatte: ” tuoi leader finiscono in galera o scappano”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Travaglio vs Orfini: “Il patto del Nazareno non lo conosci neppure tu”

prev
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Travaglio: “Con l’Italicum un Parlamento di nominati”

next