Scontro a ‘L’Aria che tira’ (La7) tra Alessandra Mussolini (eurodeputata di Fi) e Maria Teresa Meli del Corriere della Sera. “Dai, non si può, sembra di parlare con un centro sociale”. E la giornalista: “Io non l’attacco sul suo cognome, o sulla sua vita privata, quindi la pregherei di non attaccare me con queste stupidaggini”. “Ce mancherebbe, t’arriva un cartone… Guarda che io non so’ solo vaiassa, io meno pure, ‘no schiaffone lo butto‘”, ha chiosato l’eurodeputata di Forza Italia. Lo scambio è andato avanti finché Mussolini non ha platealmente cambiato di posto con il deputato Pd Walter Verini  

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Gomez a Gasparri: ‘Mancini e Carminati? Politica sapeva dalla stampa, ma non ha fatto nulla’

prev
Articolo Successivo

Mafia Roma, Damiano: ‘Corruzione? In Prima Repubblica c’era più etica’. Gasparri: ‘Forse c’erano meno intercettazioni’

next