La strade che dividono il nuovo palazzo della Regione Lombardia e il quartiere dell’Isola, già allagato nei mesi scorsi, si sono trasformate in un fiume. Le poche auto procedono a passo d’uomo e alcune sono costrette a fermarsi. I pedoni devono letteralmente guadare il corso d’acqua, che ormai lambisce i marciapiedi quando non li supera. Nel video la visuale dalla redazione de ilfattoquotidiano.it a Milano

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Concordia, il capitano De Falco fa ricorso al Tar dopo il suo trasferimento in ufficio

next
Articolo Successivo

Allerta meteo, un disperso nel Genovese. Po a rischio piena. Milano, esonda Seveso

next