Sciopero sociale a Roma con i precari in piazza contro le politiche del lavoro del governo Renzi. Dalla stazione Piramide parte il corteo degli studenti medi. “Lottiamo insieme ai precari e ai metalmeccanici, perché con le parole flessibilità e produttività ci stanno togliendo il futuro, i diritti”, dicono i manifestanti. “Renzi – aggiungono – fa solo propaganda, anche la sua buona scuola è un bluff per favorire imprese e privati”. “Noi siamo le vere grandi opere di questo Paese su cui investire”, chiosano  di Irene Buscemi

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Milano, Fiom e Cgil: “Non rappresentiamo nessuno? Serviti”

prev
Articolo Successivo

Sciopero sociale, a Roma lancio di uova contro l’ambasciata tedesca

next