Da martedì 26 febbraio in Emilia Romagna il film The Sessions, incentrato su tematiche legate al mondo dei disabili, avrà una nuova sala, questa volta accessibile ai portatori di handicap. Lo ha deciso la direzione di Circuito Cinema Bologna dopo che, attraverso Facebook, Maximiliano Ulivieri aveva sollevato l’impossibilità di accesso alle carrozzelle al Rialto studio 2.

Sarà quindi la sala consorella, la numero 1, al pianterreno di via Rialto, in pieno centro città, a ospitare il film di Ben Lewin, unica copia, oltretutto in tutta la Regione. 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

The Sessions, il film sui disabili in una sala inaccessibile ai portatori di handicap

prev
Articolo Successivo

Rocky Horror, Eraserhead e El Topo. Gli anni ’70 del Kinodromo di Bologna

next