Siccome la battaglia per la cultura e l’informazione è essenziale proprio nei momenti di crisi, adesso partiamo con una grande impresa (siamo alle solite). Oggi nasce un centro di produzione culturale che funziona in maniera completamente diversa. È basato sulla creazione di micro-comunità web (pochi ma buoni) che si dedicano allo sviluppo di singoli progetti potendo appoggiarsi a una struttura di supporto (Alcatraz) che qualche annetto di esperienza ce l’ha…

Cioè è una bottega, un laboratorio…il più potente centro di produzione del fantastico d’Europa. Nelle prossime settimane partiranno diversi progetti (teatro, video, cartoni animati), intanto vedi se le due proposte di oggi e domani ti interessano. Sono fresche di giornata (per partecipare a questi laboratori non c’è nulla da pagare, però c’è molto da faticare. Quando il progetto va in porto dividiamo eventuali incassi)

Progetto Ecotecno: fai con noi la più autorevole rivista italiana sulle ecotecnologie. In questo momento l’Italia paga caro un enorme ritardo nel settore delle tecnologie ecologiche. E, tra le altre cose, manca una rivista digitale che fornisca un’informazione approfondita e tecnica su questo settore. Se vogliamo che si diffonda la cultura delle nuove tecnologie non bastano le solite 4 chiacchiere. Lunedì 5 novembre, ore 21,30 illustrerò questo progetto e sarà possibile discuterne via chat e Skype. Appuntamento su www.alcatraz.it, clicca sul televisore per connetterti.

Progetto Kalunga: settore “Grandi eventi censurati”; la storia della più grande rivolta di schiavi, vittoriosa. Brasile 1700, 30 mila schiavi sbaragliano l’esercito portoghese, fuggono nell’Amazzonia e vengono “riscoperti” da un gruppo di antropologi nel 1950. Vedi qui tutta la storia.  Intendiamo ripetere su questo argomento l’esperienza realizzata con il laboratorio Seminole che ha portato alla realizzazione di un libro, un dvd, un documentario girato in Florida e uno spettacolo con Sud Sound System, Modena City Ramblers, Franca Rame, Dario Fo, Toni Esposito, Sergio Laccone, Mario Pirovano e altri, che debutterà nel 2013. Se ti interessa collaborare a questa impresa collegati martedì 6 novembre alle 21,30 su www.alcatraz.it.

Per saperne di più http://www.jacopofo.com/vuoi-riscrivere-storia-schiavi-kalunga-gruppo-lavoro.

Ps: Tra il 14 e il 20 dicembre si terrà un laboratorio con Franca e Dario sull’allestimento di un testo teatrale. Durante questo seminario lavoreremo anche a sviluppare pezzi portati dai partecipanti. Praticamente creeremo un incubatore teatrale…

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Gli Stati Uniti vanno a tutto gas. A costo dei cambiamenti climatici

prev
Articolo Successivo

Fukushima, metà pesce contaminato. “Troppo cesio per consumarlo”

next