“Questa mattina ho parlato con il nostro segretario regionale e ho dato qualche indicazione. Adesso sono in corso riunioni dei nostri gruppi e vedrete che qualcosa succederà”. Così il segretario del Pd Pier Luigi Bersani sui nuovi arresti alla Regione Lombardia. Mentre di fronte al nuovo scandalo che ha travolto il Pirellone, il governatore della Puglia Nichi Vendola chiede le scuse di Formigoni e il Giornale. Nel marzo dello scorso anno, infatti, Vendola disse che la ‘ndrangheta era presente anche al Nord. “Il quotidiano della famiglia Berlusconi – dichiara Vendola – e Formigoni ribatterono dicendo che Vendola è un drogato”. Alla domanda sulle dimissioni del presidente della Regione Lombardia, il leader di Sel afferma: “Non mi faccia questa domanda. C’è l’onda, uno tsunami di melma che lo travolge”. 

Duro anche il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, sulla possibilità delle dimissioni del governatore Formigoni: “Dopo quest’ultimo fatto – afferma – non si può più andare avanti così”. Formigoni replica: “Il sindaco Pisapia non è consigliere regionale”.

video di Manolo Lanaro e Francesca Martelli

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Giovani Pdl a Berlusconi: no a Monti e Montezemolo

next
Articolo Successivo

D’Alema vs Renzi: “Va con jet privato”. Il sindaco: “Linguaggio intimidatorio”

next