Il vignettista, ospite alla Festa del fatto di Pietrasanta, mette fianco a fianco il governo dei tecnici con quello di Berlusconi: “Non c’è molta differenza, solo Monti non tocca le tette, non fa le corna e non racconta barzellette. Ma sono uguali. Magari potessi avere nostalgia del berlusconismo”. E la sinistra? “È il Pd che non vuole vincere le elezioni. E anche se , costretto dalle baionette, andasse al governo non cambierebbe nulla, perché non ha un’idea di società. Bisogna delineare l’idea di una società basata sull’equità e fermare questa carneficina dei diritti sulla quale è basata la cultura dello spread e della finanza”

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Festa del Fatto, Padellaro: “Arriviamo a 150mila firme”

next
Articolo Successivo

Matrimoni gay, Don Gallo: “La Bindi sbaglia”

next