Mario Monti è un’ottima guida per l’Italia. A dirlo è Rupert Murdoch, il magnate australiano dell’editoria, che su Twitter scrive: ”C’e’ qualcuno che pensa alle terribili statistiche di ieri sull’occupazione negli Usa e alle elezioni in Francia? L’appello di Monti per la crescita è dimostrazione di vera leadership”.

Il Presidente del Consiglio è al lavoro sull’obiettivo insieme ad  Angela Merkel e ha più volte sottolineato l’esigenza di riforme strutturali per l’eurozona. E in una dichiarazione congiunta con il Presidente della Commissione europea Barroso aveva dichiarato: “Abbiamo concordato che il rilancio della crescita deve avvenire attraverso un impegno senza tregua per il miglioramento della competitività e non attraverso un ulteriore indebitamento”.

Pochi i commenti dei followers di Murdoch rispetto al tweet su Monti, ma John si domanda se l’obiettivo crescita in Italia sia raggiungibile rimanendo nell’euro. Il messaggio però è stato rilanciato da decine di utenti italiani.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Lo Spiegel: “L’Italia entrò nell’euro con trucchi contabili, e Kohl lo sapeva”

prev
Articolo Successivo

A Pescara corteo contro i nomadi, tensione in città. Il Questore: “Impauriti e spariti”

next