Una chiave di lettura della contemporaneità (ed anche dell’attualità) ad opera di Giovanni Stanghellini, docente di Psicologia dinamica presso l’Università G. d’Annunzio di Chieti, uno psicopatologo tra i più noti in Italia.

Forse è una scommessa proporre questa lezione di circa 14 minuti considerando – guarda caso in assoluta consonanza con quanto afferma il video stesso – la difficoltà di ognuno di noi a soffermarsi a pensare per più di pochi secondi. I tempi televisivi, dello zapping, di internet, di tutti i dispositivi videoelettronici hanno accelerato la realtà e la percezione di essa di tutti noi.

Ma noi scommettiamo lo stesso. Buona visione!

Il video è suddiviso nei seguenti paragrafi:
1. La fenomenologia dell’istantaneità
2. Il paziente borderline
3. Una disperata vitalità
4. La psicopatologia del bunga bunga

Ringraziamo il prof. Stanghellini e il sito Psychiatry on line Italia per questo contributo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Investire sulla prevenzione
dei disturbi mentali conviene

next
Articolo Successivo

La mamma

next