» Mondo
giovedì 27/07/2017

“Spray al peperoncino sui profughi”. Il prefetto: “Accuse senza fondamento”

Testimonianze raccolte da Human Rights Watch
“Spray al peperoncino sui profughi”. Il prefetto: “Accuse senza fondamento”

Da quando nove mesi fa la “giungla” di Calais è stata sgomberata, le condizioni dei migranti in questa zona cruciale della Francia è peggiorata. “A Calais è come vivere all’inferno”, ha denunciato Human Rights Watch. L’organizzazione deplora gli abusi della polizia contro i profughi, ormai senza quasi più alcun sostegno da parte delle associazioni di […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

Grosso guaio a Tripoli: il presidente e gli alleati riluttanti al “cessate il fuoco”

Commenti

Una legge elettorale a difesa della Carta

A Caracas mancava solo Hezbollah al potere
Mondo
Lo scenario

A Caracas mancava solo Hezbollah al potere

di
I commenti per questa discussione sono chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×