» Cultura
venerdì 21/04/2017

Non aprite la scatola dei ricordi: c’è del pop

Destinato a diventare nei prossimi anni il suono del mainstream, l’album dei Chainsmokers “Memories do not open” incassa già la collaborazione dei Coldplay
Non aprite la scatola dei ricordi: c’è del pop

Tramontata l’era dei Dj con cantante in prestito è arrivato il ritorno dei produttori a tutto tondo. Da più di un anno due ragazzi americani, Andrew Taggart e Alex Pall, originariamente Dj pure loro, hanno occupato le classifiche globali di vendita e streaming con una manciata di hit quali Don’t Let Me Down e Closer, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Guy Delisle, tavole per una prigionia minimale raccontata in grigio scuro

Cultura

“Quattro Quartetti”, l’eco musicale di T. S. Eliot

La luce cantata in dieci lingue diverse (e tre inediti)
Cultura
Quintetto - Da un progetto di Paolo Fresu

La luce cantata in dieci lingue diverse (e tre inediti)

di
Beck sotto una buona luna non deluderà i suoi fans
Cultura
Colors - Il 13º lavoro del rocker californiano

Beck sotto una buona luna non deluderà i suoi fans

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×