» Italia
martedì 03/10/2017

L’allenatore e la bambina: la violenza non è “amore”

Con la scusa del volley - Lui ha 66 anni, lei ne ha 12. Dopo l’arresto si giustifica: “Non potete capire, era in cerca di affetto”. E sui social trova chi lo sostiene
L’allenatore e la bambina: la violenza non è “amore”

“Come potevo non essere tranquilla sapendo che mia figlia andava in palestra?”. È questa la domanda che toglie il sonno e il respiro a L., una mamma della Valdinievole, che il 13 settembre ha avuto la conferma dei suoi dubbi più spaventosi: la sua bambina di 12 anni aveva una storia con l’allenatore di volley, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cronaca

Odio gli animalisti, non gli animali

Cultura

I diritti LGBT in serie

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×