» Italia
domenica 14/05/2017

La rivolta dei professionisti: “Senza tariffe è un disastro”

In migliaia in piazza - A Roma la protesta di avvocati, ingegneri, architetti, medici, dentisti e commercialisti. Chiedono l’equo compenso dimenticato dal Jobs Act
La rivolta dei professionisti: “Senza tariffe è un disastro”

“Chi ha tratto il maggiore vantaggio dall’abolizione delle tariffe minime per i professionisti? Le banche e le assicurazioni, i maggiori committenti degli studi legali. Ora è il mondo della finanza a imporre i nostri prezzi”. Due avvocatesse romane sono convinte che la liberalizzazione del 2006 abbia favorito i “poteri forti” e non la collettività. E […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Italia

Mantova, “Radetzky” e l’incuria a Palazzo Ducale

Italia

I cervelli “riadattati” in bottega: laurearsi conviene sempre

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×