» Cultura
giovedì 14/09/2017

La Milano antifascista rinasce in Cooperativa (ricordando Strehler)

A vent’anni dalla morte del maestro, da ottobre a maggio andranno in scena quasi trenta spettacoli, di cui sette in prima nazionale e nove debutti meneghini
La Milano antifascista rinasce in Cooperativa (ricordando Strehler)

Una stagione dedicata al “vecio”, in arte Giorgio Strehler: venerato maestro; fondatore del Piccolo, primo Stabile italiano, e quindi del teatro pubblico; regista di genio; guastafeste per vocazione – lui che era nato alla vigilia di Ferragosto e morto a Natale nel 1997. Sono passati vent’anni da quel giorno luttuoso, e il Teatro della Cooperativa […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Della Campania felix oggi è rimasto (quasi) solo il “Veleno”

Cultura

Metti due “diversi” in un parco di Londra. Ne farai una commedia sentimentale

Fazio su Raiuno? Il buonismo di sempre vince col trucco
Cultura
Nuova stagione - Anche Littizzetto politicamente corretta

Fazio su Raiuno? Il buonismo di sempre vince col trucco

Sandrone, lascia stare le voci e tira in porta
Cultura
Crazy for football

Sandrone, lascia stare le voci e tira in porta

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×