» Cultura
martedì 19/09/2017

Il sapiosessuale ha vinto. È finito sul Devoto-Oli

Nella nuova edizione del vocabolario d’uso le parole tornate di moda e i lemmi di cui faremmo a meno
Il sapiosessuale ha vinto. È finito sul Devoto-Oli

“Serve un allertatore di fake news”; “quella ciberia ha il food delivery”; “mia figlia fa vamping di notte, ma col tizio friendzona e basta”. Se siete puristi dell’italiano, se nel vostro Pantheon Petrarca siede accanto alla Madonna, fatevi venire la pelle d’oca, ma rassegnatevi: la lingua italiana (sempre più anglofona) si evolve e il Devoto-Oli, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

“Gli elettori catalani rapiti dagli alieni”

Cultura

“Tra le macerie dell’Aquila le mie famiglie della via Paal”

Palermo, incubo Isis per il Festino di Santa Rosalia
Cultura
D. C. (Dopo Christie)

Palermo, incubo Isis per il Festino di Santa Rosalia

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×